Un romanzo ambientato a Firenze che parla di accoglienza

Il giallo si svolge tra il parco delle Cascine, la Fortezza da Basso e la stazione di Prato Porta al Serraglio. L’avventura di un giovane gambiano ospite di un centro di accoglienza alle prese con la scomparsa di un amico, coinvolto in un omicidio e ricercato dalle autorità.

Una situazione al limite che costringe nativi e nuovi arrivati a fare i conti con i propri limiti e pregiudizi.

Disponibile sul sito della casa editrice Porto Seguro, più informazioni anche sulla pagina Facebook.