Insegui la tua storia

La principessa e il pagliaccio sono in partenza, giovedì 12 luglio saranno a Medea in provincia di Gorizia, nell'ambito della rassegna “Insegui la tua storia”. Arrivato al tredicesimo anno di vita, questo progetto organizzato dal comune di Romans d'Isonzo ha visto molti bambini diventare adulti, cresciuti ascoltando all'aperto storie raccontate da teatranti viaggiatori.

La direzione artistica è stata affidata a Maninarte, uno studio impegnato a perlustrare nuovi territori insieme a piccoli esploratori. Non solo, presso la loro sede sono in mostra dal 28 giugno alcuni lavori dell'illustratrice Sarolta Szulyovszky.

Il programma completo della manifestazione è sul sito del Comune di Romans.

Il laboratorio infedele e la lingua che scappa

Il grande Ferdinand de Saussure, fondatore della linguistica moderna, diceva che ogni persona su questo mondo ha due cose: la parole, cioè la capacità di esprimersi con il linguaggio verbale; e la langue, ovvero la lingua parlata, grazie alla quale si entra a far parte di una comunità linguistica.

Parola e lingua. La parola è individuale, la lingua è collettiva. La cosa interessante è che la langue, cioè la lingua, non esiste fisicamente ma vive soltanto nella mente dei parlanti.

Un modello di teatro e di vita

immagine - clown alberoIn quasi tutte le attività legate alla creatività ci si può collocare all'interno di due poli opposti: fondersi totalmente con un territorio o una comunità di persone, assecondandone virtù e vizi; oppure cercare di trasformarsi in qualcosa di nuovo, attraente e trainante, capace di cambiare la vita e la cultura di molti. Spesso la risposta più adeguata è la famosa via di mezzo, cioè passare dall'amalgama alla spinta a seconda delle circostanze e dei periodi. In questo caso, una compagnia teatrale è riuscita a trovare un equilibrio virtuoso tra vita comunitaria e ricerca estetica, dando forma a una storia da cui trarre ispirazione.

Pagine